Chi Siamo

LARA DE BERNARDIS

Nata a Genova il 1 luglio 1971 consegue la laurea in Giurisprudenza alla facoltà di Genova nel luglio 1995.
Dopo il praticantato esercita attività in proprio come legale acquisendo il titolo di avvocato nel 1999 indirizzandosi verso il campo penale nella volontà di poter prestare la propria difesa negli ideali di giustizia.

Esercitando un’attività di alta responsabilità si avvicina nel tempo alla pratica yoga alla ricerca di un equilibrio psico-fisico per alleviare stress e fatica, tanto da scoprirne le degne virtù e volerne così fare una conoscenza più seria e approfondita appassionandosi e facendone così una ragione di vita.

Si iscrive allora alla scuola di formazione insegnanti yoga ISYCO- istituto per lo studio dello yoga e della cultura orientale a Torino ottenendo l’abilitazione all’insegnamento ed entrando nell’albo ISYCO consultabile on-line al sito www.magnanelli.it.

In seguito riceve direttamente dalle mani del maestro indiano Manju Jois la certificazione all’insegnamento della 1° serie di Ashtanga Yoga a Bologna.

Venendo in seguito a conoscenza che il suo maestro Patrik Tomatis era docente alla SFIDY (Scuola di Formazione all’Insegnamento dello Yoga fondata a Milano da Claudio Conte, nel 1994, presso il Centro Studi Yoga SHAKTI, e riconosciuta dalla Fédération Nationale des Enseignants de Yoga), s’iscrive alla stessa per una durata di 4 anni diplomandosi come insegnante Yoga.

Annualmente frequenta seminari di aggiornamento con:

  • Patrik Tomatis e Claudio Conte;
  • Antonio Nuzzo allievo diretto di André Van Lysebeth e presidente della FIY Federazione Italiana Yoga;
  • Walter Froldi per la pratica dell’Hatha Yoga e del Raja Yoga;
  • Walter Ruta discepolo diretto del Maestro Sri Sri Sri Satchidananda;
  • Jayashree per quanto riguarda il mantra yoga e Narasimhan per la filosofia e la meditazione trascendentale in India.

Attualmente sta frequentando la Scuola quadriennale di Naturopatia con sede a Genova.

Dal 2012 ha fondato a Genova il Centro “Punto Yoga Ananda” con l’intento di creare un luogo di incontro prima di tutto con se stessi dove reintegrarsi e riconciliarsi nel silenzio e nella pace.

…lo Yoga giorno dopo giorno mi insegna a guardarmi dentro, a farmi carico della mia sofferenza per oltrepassare il tunnel stretto e buio e arrivare così ad accettare di buon grado quel che arriva , qualunque cosa sia e scoprire che al di là di quel tunnel, nel profondo di ciascuno di noi, c’è luce“.

DONATELLA DE BERNARDIS 

Ad accogliere con calore e familiarità i soci del centro la mia amata sorella Dolly alla quale più spesso dovrei dire grazie. Lo faccio adesso: grazie per essere nel senso autentico una sorella, grazie per la tua allegria e simpatia contagiosa e luminosa, grazie per l’impegno che metti nel curare gli interessi tutti del centro.

Fate pure riferimento a lei per qualunque richiesta al numero 347.6652055

LAURA TENTORI

Nel 1998 consegue il diploma all’insegnamento dell’ Hatha Yoga col maestro Carlo Patrian, ma è l’incontro con il Maestro della più antica tradizione yoga Sri Sri Sri Satchidananda Yogi che delinea da quel momento la sua formazione. Negli anni è rimasta sempre in contatto con gli insegnamenti del maestro attraverso alcuni dei suoi più diretti, e fedeli alla tradizione, allievi, con cui continua tutt’oggi la ricerca e lo studio.”Una posizione tenuta a lungo è una benedizione che il corpo fa alla mente

Questo è uno dei doni di Swamiji.

MAURIZIO BERNASCONI

Diplomato presso la Scuola del Piccolo Teatro di Milano, scrittore e istruttore di kayak e yoga.

Dopo aver partecipato ai Campionati del Mondo di canoa, tra i primi e-splora e discende i fiumi himalayani.
Inizia lo studio dello yoga a Rishikesh e frequenta poi vari maestri europei.
Studia linguistica all’Università Statale di Milano. Ottiene il premio per miglior film di avventura al Festival Internazionale del cinema di monta-gna di Trento.
Pubblica alcuni volumi con Siad, F.lli Fabbri, Firenze Libri. Con A.Mondadori esce “I fiumi dell’anima” nel 2005.

DA DOVE VIENE IL MIO YOGA

Ai tempi delle prime gare in canoa, da ragazzino, avevo avuto un ingenuo contatto con lo yoga, si trattava di allenamenti respiratori finalizzati al risultato sportivo e del tutto privi di ambizioni filosofiche.

Negli anni successivi, mentre discendevo col kayak i ripidi fiumi dell’Himalaya, ho incontrato forse non per caso gli yogin e gli studiosi bramini che mi hanno indicato un altro percorso evolutivo: misterioso eppure praticabile.

Ho avuto poi una formazione poco sistematica, ma vasta e accompagnata a ricerche abbastanza approfondite sugli autori canonici del pensiero e della psicologia tradizionali d’oriente e occidente: tra cui C.G. Yung, Eliade, Evola, Guénon, A.Danielou, Fulcanelli, Flamel, Dom Pernety, Coomara-swami.

Ho studiato i testi gnostici disponibili, l’induismo, il buddhismo e i neces-sari approfondimenti filosofici di riferimento, neoplatonici in testa.

In Italia ho frequentato la scuola Ashtanga di Anastasia Bernardi a Milano e praticato con allievi di Jean Klein, come Silvia D’Onofrio ed Eric Barét.

Ho avuto esperienze e incontri a Bombay con epigoni della linea Advaita Vedanta di Nisargadatta Maraji e successivamente con altre scuole a Pon-dicherry, a Rishikesh e Benares.
A Genova ho partecipato ai corsi di Stefania Redini e Joytinat.

Nel 1978 ho fondato la prima scuola di canoa fluviale italiana in Valsesia, ancora attiva, con mentalità vicina allo yoga e cercando di trattare la disciplina canoistica alla stregua delle tecniche iniziatiche tradizionali o delle arti marziali.

Nell’arco degli anni ho pubblicato libri sulla tecnica del kayak e sui fiumi, l’ultimo I fiumi dell’anima Mondadori 2005, e realizzato numerosi reportage e film naturalistici che sono stati premiati in festival internazionali.

FULVIO GIANCARLO BRIGO

Compositore, insegnante di Pianoforte, docente di educazione musicale nella scuola secondaria, promuove la conoscenza del tai chi chuan, stile yang, da diversi anni.

Insegnante qualificato di Tai Chi e Qi Gong Ado Uisp – Assistente Itcca Italia.
International Tai Chi Chuan Association PRESTIGIOSA SCUOLA INTERNAZIONALE

Il TAI CHI CHUAN E’ ADATTO A TUTTI

Insieme ai 24 Esercizi Taoisti, il TAI Chi è vissuto nei parchi di tutto il mondo dove gruppi di persone lo praticano muovendosi in modo lento, fluido e sincronizzato, in armonia con gli altri, con sé stessi e la natura.

Lo STRESS svanisce, L’ENERGIA si manifesta.
ARTE MARZIALE di autodifesa, affascinante per i suoi antichi segreti, si esprime nella FORMA, sequenza di movimenti lenti e morbidi, che facilitano la MEDITAZIONE (in movimento), la RESPIRAZIONE e stimolano il BENESSERE Psicofisico.

FURIO GUIDETTI

Tecnica di insegnamento. Lo stile proposto è Hata-Yoga secondo la tradizione “classica” ovvero una pratica basata sulla sequenza delle posture e le tecniche di controllo del respiro. La lezione viene introdotta da alcuni minuti di decontrazione e sblocco delle articolazioni e conclusa con una fase dedicata alla meditazione e/o alla recitazione dei mantra. FormazioneDiploma ISEF, laurea in Scienze Motorie, Diploma di Insegnante Yoga presso la scuola Hamsa di Milano del Maestro Morelli.

RENATA MINETTO

Il mio nome è Renata Minetto, ho iniziato la mia ricerca interiore partendo dal corpo attraverso la pratica dello yoga da qui ho iniziato ad avvicinarmi alla pratica della meditazione.   Ho   sviluppato   un   percorso   di     consapevolezza   e   crescita   personale frequentando i corsi di meditazione dell’Associazione Mudita di Milano con Anne Overzee del Karuna Institute di Londra; seminari intensivi di meditazione con Nanni De Ambrogio, fino ad approdare al Villaggio Globale dei Bagni di Lucca dove ho iniziato a frequentare l’Accademia Olistica   ottenendo   il   titolo   di   istruttore   di   Mindfulness Psicosomatica; attualmente sto proseguendo gli studi all’Accademia.

La meditazione è entrata a far parte della mia vita e poter condividere la mia umile esperienza personale rappresenta la materializzazione del mio desiderio.

La meditazione è semplicemente il nostro stato naturale dell’essere.

Medita come se fosse un gioco, non come se fosse una cosa seria.
Quando entri nella sala di meditazione, lascia fuori il tuo viso serio.
Fa che la meditazione sia un divertimento.
Divertimento è una parola molto religiosa;
Serietà è una parola estremamente irreligiosa.
Se vuoi raggiungere la mente originaria, devi vivere una vita che non sia affatto seria ma sincera.
Devi trasformare il tuo lavoro in gioco.
Devi trasformare tutti i tuoi doveri in Amore.

OSHO

ATTILIO WO

Attilio Wo è un insegnante di Ashtanga Vinyasa Yoga e propone sia lezioni guidate per principianti che lezioni Mysore Style.

Attraverso un’approccio “naturalmente” graduale alla pratica, il vostro corpo diventerà più forte e flessibile, la mente più calma, percependo una sensazione di profonda leggerezza e nelle stesso tempo di forte presenza.

“Anyone can practice. Young man can practice. Old man can practice. Man who is sick, he can practice. Man who doesen’t have strenght can practice. Except lazy people; lazy people can’t practice Ashtanga Yoga.”
– K. Pattabhi Jois –

“Chiunque può praticare. Il giovane può praticare. L’anziano può praticare. L’uomo che è malato, può praticare. L’uomo che non ha forza può praticare. Tranne le persone pigre; le persone pigre non possono praticare l’Ashtanga Yoga.”

Si avvicina all’Ashtanga Yoga nel 2005 grazie all’incontro con Roberto Bocchi.

L’interesse crescente per questa disciplina lo porta a conoscere Lino Miele e gli insegnanti della sua scuola, segue le loro lezioni presso la sede di Milano e durante i vari workshops in Italia e a Kowalam pratica sotto la guida di Lino Miele.

Un importante contributo alla sua crescita lo deve ad Elena De Martin.
Il diffondersi dell’Ashtanga Yoga in Italia porta con sé grandi maestri dall’estero che lasceranno un segno nel suo percorso di studio. Tra questi Mark e Joanne Darby, Kino Mac Gregor, David Williams e soprattutto Louis Ellis.

Oggi Attilio vive l’Ashtanga Yoga nella sua pratica quotidiana ed ama condividere questa sua esperienza con tutti coloro che lo desiderano per un crescita personale e reciproca.

TERESA LIN SIMONAZZI DE LORENZO

Dott.ssa Ostetrica laureata presso Università degli Studi di Milano il 4 aprile 2009, con votazione 110 e lode.
Attualmente svolge la libera professione con partita Iva sul territorio ligure dal 2012.

Precedentemente ha svolto attività lavorativa ospedaliera nella città di Sesto san Giovanni a Milano anno 2010-2012.

Esperta nella riabilitazione del pavimento pelvico grazie alla ginnastica dolce, la respirazione, una pratica quotidiana semplice e il massaggio e automassaggio addominale.

GIORGIA BOITANO

Dopo due lauree in comunicazione e qualche anno di lavoro come giornalista di viaggi, Giorgia partecipa a una giornata di presentazione degli 8 livelli del Raja Yoga nel 2014 e resta colpita dalla saggezza e dalla semplicità degli Yama e dei Niyama.

Da quel momento inizia a praticare e piano piano la sua vita cambia. Qualche anno dopo, dall’altra parte del mondo, vive per 5 mesi in una comunità yoga in Nuova Zelanda, dove entra in contatto con yogi e yogini di diverse tradizioni.

Partecipa a workshop Yoga for women condotto da Swami Karma Karuna e di Transformational Yoga condotto da Utkarsh Sanjanwala, allievo di Swami Vidyanand, e Meditazione Buddista condotta da Gyalten Sengye.

Diventa operatrice Reiki di secondo livello e impara altre terapie energetiche come il Theta Healing e la Clendinning Technique, che inserisce nelle sue pratiche di meditazione. Partecipa ad alcuni Festival di Yoga in Nuova Zelanda e Germania e decide di partire per l’India. Vive per quattro mesi in ashram a Mumbai e frequenta il corso di 900 ore in Raja Yoga allo Yoga Institute di Mumbai, fondato da Sri Yogendraji nel 1918. Studia le pratiche e la filosofia yoga e si immerge completamente nello stile di vita sattvico, che diventa parte di lei.

Dopo la fine del corso, con l’approvazione della sua guru e madre spirituale Dr Hansaji Yogendra, direttrice dell’istituto, resta ancora un mese per assistere il corso successivo e approfondire le tecniche di insegnamento. Partecipa a un workshop in Chakra Psychology condotto da Dr. Atul V. Pednekar, che le permette di integrare la pratica con un lavoro più profondo a livello emotivo e spirituale.

Tornata in Italia, riscopre i luoghi di casa con occhi nuovi. Insegna Haha Yoga e progetta di creare uno spazio dove poter condividere lo stile di vita yogico e i suoi benefici.

“A self development is possible only if you maintain a balanced state of mind all the time.”
“La crescita personale è possibile solo se si mantiene sempre uno stato mentale equilibrato.”

Karma Yoga mantra

ANNAMARIA RAVIOLO

Master Reiki e Master Karuna Reiki, è appassionata di massaggio e ha conseguito il diploma di tecniche di massaggio alla scuola professionale Diabasi nella quale è ora docente di tecniche e materie olistiche.

In seguito ottiene il diploma biennale di specializzazione in tecniche Ayurvediche all’Accademia Opera Erba Sacra.

Frequenta corsi di riflessologia plantare e facciale e attualmente sta conseguendo il diploma triennale di Naturopatia e Floriterapia presso la Scuola Superiore di Naturopatia a Genova con specializzazione in cromopuntura presso l’istituto Mandel Medicina Esogetica di Verona.

Esperta di oli essenziali pratica inoltre massaggi vibrazionali Aromatouch Doterra.